MARCELLO MARVENTO
La bella svenuta

Letto dall'autore

Prezzo: 14,80 €
ISBN 978-3-940861-00-9


Marcello Marvento è nato a Cortale (Calabria) il 28 aprile 1950 e lavora come medico psichiatra a Pisa.


La bella svenuta
"Nel parco, sulla sua abituale panchina, un vecchio musicista rinviene il corpo nudo di una giovane priva di sensi. La donna è viva, ma non dà altri segni di vita al di fuori di un respiro lieve e di una stupefacente, ineffabile bellezza. E' stata picchiata? è ubriaca? è drogata? O è una folle che si è semplicemente addormentata lì senza vestiti? Oppure... Ma c'è di più: qualcosa di misterioso, di sacro e di inconcepibile circonda la bella svenuta, rendendola visibile solo al vecchio musicista che in lei vede la figlia desiderata e non avuta e all’uomo innamorato che dopo una ricerca affannosa la ritrova a casa del professore - Pigmalione in cerca della sua Galatea.
Perché i due la vedono? Ricerca dell’amore?
Una ragione per cui vivere? Pallida presenza di un’idea?
E gli altri? Forse guardano ma non vogliono vedere?
O non riconoscono qualcosa di prezioso?
In questo racconto surreale - che tratta con mano leggera temi importanti - la bella invisibile è la protagonista vera; è lei che trasmette forza e coraggio al vecchio, coraggio nell’affrontare ricordi dolorosi, forza di sperare in un futuro.
Immobile nel suo vestito azzurro raccoglie con orecchio
silenzioso e attento gli sfoghi di un uomo che rivive la sua vita.